L'azienda agricola piscitiello

per una coltivazione genuina e secondo natura

L’Azienda Agricola Piscitiello nasce dalla passione, dall’amore e dal rispetto per la terra ed i suoi frutti. L’amore per la buona terra coltivata è stato sapientemente tramandato dai nonni ai nipoti di generazione in generazione, passando dal vecchio aratro fino ad arrivare alle attuali tecnologie, sempre più sviluppate che permettono di preservare l’ambiente riducendo gli impatti negativi.

Situata nella Piana del Sele, l’azienda agricola Piscitiello ricopre una superficie coperta in serre di circa 180'000 mq, con l’aggiunta di circa 10'000 mq di pieno campo. La sua posizione geografica è di fondamentale importanza in quanto racchiude tutti i benefici del clima tipicamente mediterraneo e della generosità di questa terra così che i prodotti crescano durante tutto l’ anno genuini e sempre a disposizione dei propri clienti.

Attraverso il conto terzi, l’Azienda Piscitiello offre una vasta scelta di prodotti per la trasformazione in IV gamma:

  • Rucola, il fiore all’occhiello di tutta la Piana del Sele e della provincia di Salerno
  • Cicoria Spadona
  • Acetosa Verde
  • Insalatine da taglio, le così dette babyleaf che comprendono l’insalatina novella, il lattughino verde e l’insalata da taglio
  • Indivie
  • Taccole
  • Fagiolo Borlotto
  • Fave

Partendo dalla semina fino ad arrivare alla raccolta del prodotto ogni singola fase viene curata nei minimi particolari, rispettando scrupolosamente il PIANO REGIONALE DI LOTTA FITOPATOLOGICA INTEGRATA. Subito dopo la raccolta, la materia prime viene stoccata in cella (50 mq) al fine di conservare la freschezza e tutte le proprietà nutrizionali del prodotto. Dalla piattaforma logistica, presente in un piazzale di circa 1000 mq, la materia prima viene smistata alle varie catene di lavorazione e confezionamento , pronta per la trasformazione in IV gamma.

ETICA AZIENDALE:

L’agricoltura integrata consente una produzione a basso impatto ambientale ossia, secondo dei parametri razionali si cerca di ridurre tutti i fattori che possano creare un danno per la salute e per l’ambiente. Dall’ utilizzo di fitofarmaci selettivi o che possono essere facilmente denaturati dall’azione biochimica dell’aria e del terreno, alla rotazione colturale, associando le varietà più resistenti.

A tal proposito l’Azienda Piscitiello ha abbracciato come ETICA AZIENDALE, la SA 8000 (SA sta per Social Accountability) .

Lo standard SA 8000 è uno standard internazionale che elenca i requisiti e le azioni per un comportamento eticamente corretto delle imprese e della filiera di produzione verso i lavoratori, quali il rispetto dei diritti umani, il rispetto dei diritti dei lavoratori, la tutela contro lo sfruttamento dei minori e le garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro al fine di migliorare le condizioni lavorative.

DECALOGO AMBIENTALE:

Il decalogo ambientale è l’insieme di una serie di regole da rispettare nella gestione dell’attività agronomica dell’Azienda:

  1. Le fasce inerbite di protezione dei confini e/o dei fossi aziendali NON devono essere concimate o trattate con prodotti chimici;
  2. La manutenzione dei corsi d’acqua, siepi e altre aree naturali deve avvenire mediante taglio della vegetazione annualmenteavendo cura di rispettare i periodi di nidificazione degli uccelli (dal 15 marzo al 15 luglio);
  3. Le operazioni che prevedono la distribuzione di prodotti (fertilizzazioni, diserbi, trattamenti antiparassitari) devono essere eseguite in condizioni di ridotta ventosità e devono essere adottati tutti gli accorgimenti per evitare fenomeni di deriva dei prodotti distribuiti;
  4. I trattamenti devono essere eseguiti nel rispetto delle norme di legge e degli insetti utili, considerando le eventuali soglie economiche di intervento e la eventuale pericolosità nei confronti dell’acqua, dell’aria e dell’ambiente in generale;
  5. La scelta dei prodotti da distribuire deve avvenire tra quelli con caratteristiche meno dannose per l’ambiente, per gli operatori e per i consumatori;
  6. La fertilizzazione e i trattamenti devono essere effettuati valutando le esigenze nutritive della coltura, le potenzialità del terreno agrario, limitando la possibilità di percolazione o ruscellamento di elementi nutritivi nella falda o nei corsi d’acqua superficiali;
  7. I rifiuti prodotti in azienda devono essere smaltiti, secondo le norme cogenti e devono essere attuate pratiche per ridurre, laddove possibile, la produzione di rifiuti;
  8. La pulizia della rete di scolo delle acque meteoriche deve coinvolgere alternativamente solo una delle due rive per anno, garantendo l’efficienza di scolo.
  9. La gestione delle pratiche agronomiche e dell’azienda in genere, deve essere compatibile con la conservazione della flora spontanea e della fauna selvatica evitando ditrattare le piante a frutto e le aree a verde presenti nelle aziende;
  10. Lo stoccaggio delle materie prime deve essere attuato cercando di prevenire eventuali sversamenti, anche accidentali, di prodotto nell’ambiente.

POLITICA AZIENDALE:

La politica aziendale è alla base delle scelte generali e si pone come obiettivo l’ottenimento di risultati tangibili con l’aiuto e l’impegno di tutti i componenti dell’Azienda. I temi trattati sono:

  1. Sicurezza Alimentare;
  2. Rispetto per l’ambiente;
  3. Conservazione dell’ecosistema naturale;
  4. Risparmio e conservazione delle risorse (energia, acqua, ecc.);
  5. Responsabilità sociale e coinvolgimento degli stakeholders;
  6. Responsabilità verso il cliente/consumatore;
  7. Tecniche Agronomiche innovative ed in rispetto del Piano di Conservazione Ambientale e delle Biodiversità;
  8. Consapevolezza e benessere del lavoratore;
  9. Adeguata formazione/addestramento degli operatori;
  10. Miglioramento continuo.

COME IRRIGHIAMO I NOSTRI RACCOLTI

Ciò che dà nutrimento alla nostra terra e ai suoi prodotti è l’acqua. L’acqua utilizzata per l’irrigazione arriva da falde pulite nelle profondità del terreno. Oltre ad essere prelevata tramite l’uso di pozzi subisce un processo di filtraggio grazie all’uso di sofisticate lampade a raggi UV che distruggono i microrganismi e potenziali agenti patogeni, inoltre non conferiscono odore e non ne alterano il sapore.

MATERIALE Acciaio inossidabile AISI 304
FINITURA INTERNA Satinatura AISI 7
PRESSIONE IDRAULICA Collaudo 12 bar; esercizio 8 bar
GRADO DI PROTEZIONE IP 55
TIPO / POTENZA LAMPADA L / 75W MPL / 155W G20H / 200W
DURATA LAMPADE 8.000÷12.00
PROTEZIONE LAMPADE Tubi in quarzo purissimo
SISTEMA DI PULIZIA Meccanico manuale

COME AVVIENE LA RACCOLTA:

Una volta che il prodotto risulta pronto per la raccolta, i prodotti babyleaf vengono raccolti con un’ ortoraccoglitrice elettrica, così da avere un minor impatto ambientale e non rischiare di alterare i parametri di qualità del prodotto. Questo tipo di tecnologia ben si pone nell’ottica di “impatto zero” in quanto le emissioni di CO2 (anidride carbonica) nell’ambiente sono praticamente pari a zero. Per le restanti materie prime invece la raccolta viene effettuata esclusivamente a mano.

DOPO LA RACCOLTA

Subito dopo la raccolta, si ripassa sulle carreggiate con una rifilatrice/aspiratore, che permette di rifilare il taglio portandolo alla pari ed aspira i residui colturali successivi al taglio o di ogni tipo, quali insetti, foglie o corpi estranei. Tale passaggio permette di migliorare la qualità del prodotto in campo così da renderlo più salubre limitando anche l’uso di pesticidi, nonché redditizio per le future raccolte.

AZIENDA AGRICOLA PISCITIELLO | 5, Via Rapaciceri - 84092 Bellizzi (SA) - Italia | P.I. 04949060653 | Tel. +39 0828 53955   - Cell. +39 339 7772091 | Fax. +39 0828 53955 | antoniopiscitiello@hotmail.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite